Roccella Ionica: immigrazione, in 85 arrivano a bordo di barcone


Un barcone con a bordo 85 immigrati di varia nazionalità, tra cui anche donne e bambini, è stato intercettato ieri sera dalla Guardia di Finanza al largo di Roccella Ionica. E’ stato un aereo islandese, impegnato nell’operazione di pattugliamento Aeneas 2013, coordinata dal Gruppo Aeronavale della Guardia di Finanza di Taranto, ad avvistare, al largo di Capo Spartivento, un peschereccio che rimorchiava il barcone. Poi un velivolo delle fiamme gialle ha accertato, tramite l’uso della telecamera di bordo, il trasbordo dei migranti dal peschereccio al barcone, che poi è stato sganciato e si è diretto verso le coste calabresi. Il peschereccio, invece, si è allontanato in acque internazionali. Le unità della finanza, insieme ad una vedetta della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria, hanno provveduto a trasbordare i migranti, visto anche che il barcone imbarcava acqua. Gli 85 immigrati, ospitati a Roccella Ionica, stanno bene.

Potrebbero interessarti anche...