Rocca Imperiale: il limone celebrato con il Lemon Fest

Con un incredibile bagno di folla, Rocca Imperiale ha celebrato il prodotto principe della sua terra: il limone. Grazie anche alla presenza dello storico gruppo dei Nomadi, fino a notte inoltrata, migliaia di turisti e visitatori, provenienti da tutta Italia, hanno potuto godere di tante suggestioni offerte dalla terza edizione di Lemon Fest. La storia di Rocca Imperiale è intimamente legata al suo limone, che si fregia del prestigioso marchio IGP e da oltre un secolo costituisce il motore dell’economia del territorio. Oggi il limone di Rocca Imperiale non è l’unica risorsa della città ionica, che punta con decisione a diventare la vera porta d’ingresso della Calabria, grazie ai lavori di completamento del lungomare. Un’opera che cambierà in maniera determinante lo sviluppo socio-economico di tutto l’Alto Ionio. La lunga estate di Rocca Imperiale continuerà ancora per tanti giorni. Intanto, stasera, nel sontuoso Castello, Giancarlo Giannini inaugurerà il Festival Artistico Federiciano. Nelle prossime serate, ospiti del festival saranno Katia Ricciarelli, Marco Morandi, Francesco Baccini e Sergio Caputo, Mogol e, infine, la Rino Gaetano Band.

Potrebbero interessarti anche...