Rocca di Neto: tentata estorsione, arrestato un operaio

Un uomo di 43 anni, Antonio Virgilio Bruno, e’ stato arrestato a Rocca di Neto dai carabinieri del comando provinciale di Crotone per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Bruno si e’ presentato dai titolari di un’impresa edile per cui aveva lavorato ed ha chiesto il pagamento di 60.000 euro, sostenendo di parlare a nome dei “cirotani”. Le vittime hanno denunciato il fatto ai carabinieri e la Dda di Catanzaro ha emesso il provvedimento restrittivo.

Potrebbero interessarti anche...