Ricadi: giovane annega mentre fissa boa sul fondo

Un giovane di 26 anni, Danilo Paparatto, è morto, a Ricadi, annegando in mare perché, secondo una prima ricostruzione, sarebbe rimasto impigliato in una boa di segnalazione. Il giovane la stava fissando in mare, sul fondale dello specchio d’acqua posto di fronte allo Scoglio della Galea. La vittima lavorava sulle spiaggia, occupandosi anche del nolo dei mezzi turistici, pedalò, moto d’acqua e canoe. Il cadavere, recuperato a seguito dell’allarme dei colleghi che non lo hanno visto riemergere, è stato trasferito all’ospedale di Tropea.

Potrebbero interessarti anche...