Ricadi: Comune, disposto l’accesso antimafia

Il prefetto di Vibo Valentia, Michele di Bari, su delega dal Ministro dell’Interno, ha disposto l’accesso antimafia nel Comune di Ricadi. La prefettura, in una nota, riferisce che “era stata avviata da tempo un’attivita’ conoscitiva sul Comune di Ricadi cui si sono aggiunte le risultanze dell’operazione Black Money-Overseas-Purgatorio della Dda di Catanzaro, che ha fatto emergere profili di contiguita’ con esponenti della cosca Mancuso della ‘ndrangheta”. La Commissione d’accesso e’ composta da Maria Stefania Caracciolo, viceprefetto vicario di Vibo Valentia, Angelo Foti, primo dirigente della Polizia di Stato, in servizio nella Questura di Vibo Valentia, e dal sottotenente Oscar Samuele Olivieri, del Comando provinciale della Guardia di Finanza.

Potrebbero interessarti anche...