Rende: Unical, nuovi professionisti per il settore della sanità


Acquisire un vasto bagaglio di competenze tecniche per farne uno strumento utile alla gestione moderna del sistema sanitario: è stato questo lo scopo di un importante intervento di formazione, appena conclusosi, rivolto ad un gruppo di giovani laureati dell’Università della Calabria. Il progetto è stato congiuntamente coordinato dal Tebaid, il Consorzio per le Tecnologie Biomediche Avanzate, e dal Dimeg, il Laboratorio di Ingegneria delle Decisioni per i Servizi Sanitari dell’Unical, con il supporto di Almaviva. Il corso ha formato due distinte figure di professionisti: da una parte gli esperti in grado di intervenire per progettare ed implementare il supporto tecnologico per l’erogazione dei servizi sanitari; dall’altra i cosiddetti “end user”, che lavoreranno vicino agli operatori sanitari per migliorarne l’efficienza. In entrambi i casi, si tratta di figure importanti, che potranno avere un impatto strategicamente rilevante nel settore medico-sanitario.

Potrebbero interessarti anche...