Rende: Unical, in scena “Mio cognato Mastrovaknich”


Si chiama “Mio cognato Mastrovaknich”, la pièce inedita scritta da Ciro Lenti, per la regia di Adriana Toman, con Marco Silani e Paolo Mauro. Lo spettacolo, approdato anche al Piccolo Teatro dell’Unical, racconta una bella pagina della solidarietà calabrese, in un luogo, Ferramonti di Tarsia, troppo spesso dimenticato dalla grande storia. Lo spettacolo è prodotto dall’associazione culturale “Arciere”, distribuito dalla Fondazione Lilli Funaro e patrocinato dall’Arcigay di Cosenza, Reggio Calabria e Catanzaro. E ne potrebbe nascere anche un film.

Potrebbero interessarti anche...