Rende: Unical, convegno polizia sui “Pre attack indicators”


Si chiamano “Pre attack indicators”. Sono quei segnali non verbali che il nostro corpo invia se siamo sottoposti ad un certo stress emotivo. Segnali che sono al centro della formazione delle forze di polizia. E questo è stato il tema di un convegno che si è tenuto all’Università della Calabria, promosso dalla Questura di Cosenza insieme alla Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato. Presenti i vertici delle forze dell’ordine locali e regionali, rappresentanti delle istituzioni e anche diversi magistrati, oltre agli allievi delle scuole di polizia calabresi e ad una delegazione degli alunni del liceo scientifico “Fermi” di Cosenza. Non c’è un luogo più a rischio di altri. Per questo l’attenzione contro il terrorismo deve essere sempre alta. Ma anche il cittadino può fare qualcosa.

Potrebbero interessarti anche...