Rende: tre minori arrestati per violenza sessuale e rapina

Una storia terribile, motivata probabilmente dalle logiche del branco, dalla voglia di dimostrare di saper e poter fare qualunque cosa. Nella notte tra venerdì e sabato scorsi, tre giovani, tutti minori, si sono introdotti in un appartamento di Rende, dove si trovavano due prostitute. Le hanno prima immobilizzate e poi sottoposte ad atti di violenza sessuale. Prima di andar via hanno preso soldi, computer, orologi e altri oggetti che hanno trovato nell’appartamento. Ma i Carabinieri sono riusciti a risalire alla loro identità e li hanno arrestati, in accordo con la Procura dei Minori di Catanzaro. Si tratta di ragazzi di età compresa tra i 16 e i 17 anni, appartenenti a famiglie definite “normali” dagli investigatori. Farebbero parte del gruppo anche due maggiorenni. Dovranno rispondere di violenza sessuale di gruppo e rapina.

Potrebbero interessarti anche...