Rende: terremoti, serie di eventi “La Calabria che si muove”


Di terremoti ce ne saranno sempre. Lo dice il Capo della Protezione Civile Nazionale, Franco Gabrielli, che ha partecipato all’inaugurazione della serie di eventi “La Calabria che si muove”, che dureranno fino al 21 marzo al Museo del Presente di Rende. Eventi promossi dal Centro Servizi per il Volontariato, con il supporto del Comune di Rende, Regione Calabria e Provincia di Cosenza. Da non perdere la mostra dedicata ai terremoti italiani. Previste anche diverse giornate di formazione per le scuole e per i volontari. La prevenzione è l’unica arma che abbiamo contro il sisma, ha sottolineato Gabrielli. E quindi c’è una sola cosa da fare. La giornata di inaugurazione de “La Calabria che si muove” si è conclusa con una visita ad una originalissima struttura: una vera stanza “sismica”, capace di simulare i movimenti e le terribili sensazioni del terremoto. L’hanno provata gli esponenti delle istituzioni. Che così, si spera, saranno ancora più motivati a proporre azioni concrete per la prevenzione del rischio.

Potrebbero interessarti anche...