Rende: ricerca Demoskopika, la Calabria rischia il default


Un miliardo e 900 milioni di euro: potrebbe essere legato a questa cifra, a rischio cancellazione, il possibile default della Calabria. E’ l’allarme che emerge dallo studio “Fondi europei – Calabria in default”, realizzato dall’istituto Demoskopika. Dai dati pubblicati nella ricerca risulta che la Regione ha tempo fino al 31 dicembre del 2015 per rendicontare all’Unione Europea 974 milioni di euro, circa il 40% dei fondi comunitari in dotazione al Por Calabria 2007/2013, pena il disimpegno automatico. Tutta colpa dell’incapacità nella programmazione e della lentezza burocratica. Demoskopika azzarda anche qualche consiglio per evitare il default.

Potrebbero interessarti anche...