Rende: presentato il 17° rapporto economia della BCC Mediocrati

Anche nel 2021, il Covid-19 è stato un vero incubo per gli imprenditori: 8 su 10 hanno avuto un crollo dei loro volumi di affari. A ciò si aggiungono le gravi ripercussioni generate dall’emergenza pandemica, tra cui il mancato rispetto delle scadenze fiscali, le difficoltà nel pagare fornitori, utenze e personale e i problemi ad incassare crediti. Lo si evince dal 17° Rapporto sull’economia in provincia di Cosenza, promosso dalla BCC Mediocrati e realizzato da Demoskopika. Preoccupa l’aumento dei fenomeni di usura. Analizzando i risultati della ricerca, si può notare come il calo più consistente, superiore al 50% del fatturato complessivo, viene registrato nel settore commerciale e in quello dei servizi, seguiti dal comparto agricolo. Meno negativa la situazione per le costruzioni e l’industria. Una nota positiva: aumenta l’indice di fiducia degli imprenditori, che si attesta ai livelli prepandemia del 2019.

Potrebbero interessarti anche...