Rende: non si ferma a posto di blocco e causa ferimento agente, arrestato

La polizia ha arrestato un ventinovenne incensurato, Luigi Greco, che non si è fermato ad un posto di blocco. Il fatto è accaduto in contrada Surdo di Rende. Il giovane, alla vista degli agenti, ha accelerato, causando la caduta di un poliziotto che è rimasto fortunatamente solo leggermente ferito ad un fianco, ad una spalla e ad un ginocchio. Poi si è allontanato a forte velocità. Ne è nato un breve inseguimento e i poliziotti hanno dovuto anche sparare alle gomme dell’auto del fuggitivo, per indurlo a fermarsi. L’inseguimento si è concluso sulla strada statale 107 Silana-Crotonese, dove una pattuglia della polizia stradale aveva già chiuso il traffico e ha poi bloccato e arrestato il fuggitivo. Greco, che guidava senza patente una Mercedes Classe A, risultata poi essere senza assicurazione e senza revisione, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Il mezzo è stato sequestrato e al giovane sono stati anche comminati circa 7000 euro di multa per le diverse violazioni commesse al codice della strada. Il giovane, nel corso della sua fuga, avrebbe anche gettato dal finestrino qualcosa, che la polizia ha cercato di recuperare, cercando, fino a tarda sera, e con l’aiuto dei vigili del fuoco. Ma non è stato trovato nulla di importante. La polizia ha anche identificato alcune persone che erano presenti nella zona e che potrebbero aver visto la scena e, forse, potrebbero aver recuperato ciò che Greco ha gettato dall’auto in fuga.

Potrebbero interessarti anche...