Rende: incidente stradale grave, investita una diciannovenne

Un altro grave incidente stradale, nel cosentino. A Rende, sulla strada statale 107 Silana-Crotonese, una giovane di 19 anni è stata investita da un’auto guidata da un ragazzo di qualche anno più grande di lei. La giovane è adesso in coma, ricoverata d’urgenza, con codice rosso, all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza. La sua prognosi è riservata. La dinamica dell’incidente è ancora poco chiara, ma probabilmente la giovane stava attraversando la strada, nonostante in quel tratto non ci siano strisce pedonali. Ma questo avviene, purtroppo, frequentemente. La strada è molto trafficata, e comunque è qui, proprio sulla statale, che si fermano gli autobus che collegano diversi paesini della provincia con il capoluogo. Una situazione, evidentemente, da correggere, vista la pericolosià della sosta lungo la statale. Il ragazzo che guidava l’auto investitrice, e che si è subito fermato, nonostante fosse sotto shock, per prestare soccorso, si stava immettendo sulla statale. Forse per questo, guardando se arrivavano auto dall’altra parte dell’incrocio, non ha intravisto la giovane che era sulla strada. La ragazza è stata sbalzata in aria. Nel ricadere, ha battuto violentemente la testa e ha perso conoscenza. Quando sono arrivati i sanitari aveva perso anche molto sangue. E’ il quarto incidente stradale grave che si registra nel cosentino dall’inizio dell’anno. Il conteggio totale è finora di tre morti e di una decina di feriti. Tutto in poco più di una settimana.

Potrebbero interessarti anche...