Rende: il Rapporto sull’Economia del cosentino

Va alla Calabria il primato italiano della presenza di giovani imprenditori. E’ quanto emerge dal consueto rapporto annuale realizzato da Demoskopica per la Banca Mediocrati, che opera nel cosentino. Il rapporto, giunto alla sua settima edizione, rivela che per l’immediato futuro gli imprenditori vedono nero. La ripresa dei livelli di fiducia sembra interrompersi, per lasciar posto a segnali di preoccupazione. Tutti i principali indicatori (fatturato, investimenti, liquidità e occupazione) presentano valori negativi. Solo gli under 40 sembrano essere più ottimisti, anche se vedono ostacoli enormi nella burocrazia, nell’accesso al credito e nell’ingresso in nuovi mercati. Alla richiesta su come è stata finanziata l’impresa, il 62% del campione dichiara di aver utilizzato fondi personali, il 25% ha chiesto aiuto ad amici e familiari e solo il 20% ha utilizzato un credito bancario, ma con richiesta di garanzie. Meno del 15% ha dichiarato di aver ottenuto finanziamenti pubblici. Sottolineamo che solo il 4,5% degli intervistati segnala di aver timore per la presenza della criminalità.

Potrebbero interessarti anche...