Rende: altre due opere nel Bancartis della Banca Mediocrati

Altre due preziose acquisizioni per il progetto Bancartis, ideato dalla Banca di Credito Cooperativo Mediocrati e che punta a creare un piccolo patrimonio di opere di artisti calabresi. Quest’anno è la volta dei pittori Achille Capizzano e Francesco Guerrieri. Di Capizzano, scomparso nel 1951, è stata acquisita l’opera “Inaugurazione del Duomo di Cosenza”, che richiama quanto avvenuto nel 1222 alla presenza dell’Imperatore Federico II. Di Guerrieri, grande sperimentatore nel campo della ricerca strutturalista, con opere presenti in decine di musei di tutto il mondo, è stato acquisito il dipinto “Verso Itaca”. Un’opera in cui lo spettatore si trova davanti agli occhi un oggetto che in realtà non esiste: è solo l’illusione di un vascello che solca il mare. Il progetto Bancartis, nato 5 anni fa, prevede che ogni anno nuove opere d’arte, ispirate alla Calabria o realizzate da maestri di origine calabrese ma famosi nel mondo, entrino a far parte della collezione della banca.

Potrebbero interessarti anche...