Reggio Calabria: violentava undicenne, arrestato uomo di 64 anni

La polizia di Reggio Calabria ha arrestato un uomo di 64 anni che avrebbe violentato un ragazzino di 11 anni, figlio della giovane compagna, per quasi due anni. Le indagini, condotte dalla squadra mobile, sono partite grazie al coraggio della madre del piccolo, che aveva notato qualcosa di strano nel comportamento dell’uomo e di suo figlio. E così si è scoperto che, quasi quotidianamente, l’uomo abusava del bambino, costringendolo a subire atti sessuali, approfittando della sua condizione di debolezza e minacciandolo per non fargli dire nulla alla madre. Le violenze si sarebbero ripetute con frequenza per più di un anno e mezzo, fino alla fine del mese di maggio, quando la mamma del bambino si è insospettita ed ha deciso di denunciare il violentatore.

Potrebbero interessarti anche...