Reggio Calabria: Unioncamere, persi 60.000 occupati e 3.548 imprese

Negli ultimi cinque anni, dal 2009 al 2013, in Calabria si è verificata una riduzione di 3.548 imprese e una perdita di 60.000 occupati. Sono questi alcuni dei dati contenuti nel Rapporto Unioncamere Calabria 2014, che sarà presentato il 14 luglio a Lamezia Terme, nel corso del Forum dell’Economia Regionale. Comunque, nel 2013, il tasso di crescita regionale, seppure leggermente negativo (-0,2%), è stato più favorevole rispetto al dato nazionale (-0,5%). Dal rapporto emerge anche che la Calabria si colloca come prima regione italiana per incidenza delle imprese familiari sul totale imprenditoriale.

Potrebbero interessarti anche...