Reggio Calabria: trovati due cadaveri, probabile omicidio-suicidio


I cadaveri di un uomo e di una donna, di nazionalità romena, sono stati trovati dai Carabinieri all’interno di uno stabile, nel centro storico di Reggio Calabria. Il ritrovamento è avvenuto nel corso della notte ma, secondo le prime ricostruzioni, sembrerebbe che i corpi fossero lì da diverso tempo. Una delle piste seguite dagli inquirenti potrebbe essere quella dell’omicidio–suicidio. Si ipotizza, infatti, che l’uomo, di 64 anni, possa aver ucciso la convivente, di 47 anni, strangolandola. Poi si sarebbe impiccato. Il movente sarebbe da ricercare nella gelosia nei confronti della compagna. Sono stati i vicini di casa a far scoprire i corpi, segnalando che dall’appartamento si diffondeva un cattivo odore.

Potrebbero interessarti anche...