Reggio Calabria: spara in aria davanti congresso Md con Orlando, bloccato

Un uomo in stato di alterazione ha sparato in aria due colpi di pistola davanti al teatro Cilea di Reggio Calabria, dove era in corso il congresso di Magistratura Democratica, al quale stava partecipando anche il ministro della Giustizia, Andrea Orlando. Si tratta di Fausto Bortolotti, 61 anni, originario di Cene (Bergamo) ma residente a Ventimiglia (Imperia). L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per furto e danneggiamento, è giunto davanti al teatro a bordo di un fuoristrada Suzuki di colore rosso, dal quale ha sparato due volte in aria, venendo bloccato subito dopo dai carabinieri di servizio e dagli uomini delle scorte, prima che potesse fuggire, e subito arrestato e portato via. L’uomo non si è opposto all’arresto. All’interno del teatro Cilea nessuno si è accorto di quanto stava accadendo. L’arma utilizzata, una vecchia calibro 9, è stata recuperata. Il movente del gesto sarebbe riconducibile a risentimenti nutriti dall’uomo contro la giustizia. Sulla sua auto sono stati trovati oggetti, come bottiglie, uno zaino e dei rifiuti, che farebbero pensare che l’uomo vi abbia dormito e vissuto, negli ultimi giorni. L’auto, priva del vetro posteriore, conteneva anche un numero considerevole di caramelle e profilattici.

Potrebbero interessarti anche...