Reggio Calabria: Regione, sequestrati atti concorso oper. informatici

La polizia, su mandato della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, ha sequestrato i fascicoli personali dei 35 operatori informatici a suo tempo assunti per concorso nel Consiglio regionale, i cui esiti sono stati bocciati per due volte dalla giustizia amministrativa. Secondo quanto si è appreso, l’iniziativa fa seguito all’ultima sentenza con cui il Tar di Reggio Calabria, lo scorso mese di settembre, ha annullato il concorso pubblico per operatori informatici.

Potrebbero interessarti anche...