Reggio Calabria: Regione, approvati i tagli ai costi della politica

Il Consiglio regionale della Calabria ha approvato la proposta di legge sottoscritta dai capigruppo della maggioranza di centrodestra per la riduzione dei costi della politica. Il provvedimento prevede, tra l’altro, l’abolizione, dalla prossima legislatura, del vitalizio per i consiglieri regionali e la riduzione dei consiglieri da 50 a 40 e degli assessori da 10 a 8. Decisa anche la riduzione degli assessori esterni e programmata entro la legislatura in corso la riduzione da dieci a quattro delle Commissioni consiliari. La proposta di legge stabilisce anche la riduzione del 10% della struttura e del finanziamento per i gruppi consiliari. Riduzioni di organico anche per gli Uffici di Gabinetto. Sul provvedimento la minoranza ha espresso voto contrario, ma il Presidente del Consiglio è soddisfatto. Il Consiglio regionale ha infine delegato la Giunta perchè entro tre mesi sia prodotta una proposta complessiva per ridisegnare il nuovo volto della Regione.

Potrebbero interessarti anche...