Reggio Calabria: Operazione Archi, 7 fermi non convalidati

Il Gip di Reggio Calabria non ha convalidato sette dei 21 provvedimenti di fermo eseguiti martedi’ scorso dalla polizia a Reggio Calabria nell’ambito dell’operazione Archi contro le cosche Tegano e Labate della ‘ndrangheta. Le persone nei confronti delle quali e’ stata disposta la scarcerazione sono Bruno Tegano e Angelo Benestare, fratelli dei boss Giovanni Tegano e Giorgio Benestare; Michele Franco, Giovanni Caccamo, Giuseppe ed Antonio Lavilla, padre e figlio, e Carmelo Vazzana. I sette fermi non sono stati convalidati per mancanza di sufficienti indizi. L’operazione che ha portato all’esecuzione dei 21 fermi ha portato alla ricostruzione dei nuovi assetti e dell’organizzazione di vertice delle cosche di Reggio Calabria.

Potrebbero interessarti anche...