Reggio Calabria: niente stipendi, dipendenti Atam in agitazione

La situazione si è fatta esplosiva, a Reggio Calabria, per quanto riguarda il trasporto pubblico urbano: in agitazione i dipendenti dell’Atam, la municipalizzata che ha più crediti che debiti, visto che Regione e Comune le devono qualcosa come 16 milioni e mezzo di euro. E però i dipendenti non ricevono lo stipendio da due mesi. E così hanno incrociato le braccia. E’ a rischio tutto il sistema dei trasporti locali, dicono all’Atam. E si scusano con l’utenza.

Potrebbero interessarti anche...