Reggio Calabria: in un video l’omicidio di Marco Puntorieri

Il filmato è agghiacciante e racconta di un omicidio. Queste immagini sono state recapitate, in forma anonima, ai Carabinieri di Reggio Calabria. Si tratta di riprese effettuate da un amico di Marco Puntorieri, un pregiudicato ucciso il 15 settembre del 2011, il cui corpo poi fu fatto sparire. Per quell’omicidio i Carabinieri hanno arrestato Domenico Ventura, 49 anni, che in queste immagini si vede con Puntorieri. I due, entrambi esponenti della potente cosca Libri di Reggio Calabria, sono stati ripresi durante il loro ultimo incontro, nel quale dovevano organizzare qualcosa assieme. Ma Puntorieri, la vittima, temeva di essere stato attirato in una trappola e aveva incaricato un suo amico, al momento sconosciuto, di riprendere le fasi dell’incontro. Nelle riprese ci sono anche gli spari dell’omicidio di Marco Puntorieri. Si sentono benissimo. Da questo filmato è partita dunque la caccia all’uomo. E’ stato individuato il casolare di campagna in cui si è svolto l’incontro, dove i militari hanno trovato anche dei resti umani e due bossoli di fucile. E poi si è proceduto all’arresto del killer. Il movente del delitto, secondo gli inquirenti, è riconducibile a vicende legate alla criminalità organizzata. Anche Orazio Puntorieri, fratello di Marco, era stato ucciso, nel dicembre del 2008, con due colpi di fucile caricato a pallettoni.

Potrebbero interessarti anche...