Reggio Calabria: ‘ndrangheta, traffico d’armi, 28 arresti

E’ in corso dalle prime ore di questa mattina un’operazione della polizia, denominata “Arma Cunctis” e coordinata dalla DDA di Reggio Calabria, per l’esecuzione di 28 ordinanze di custodia cautelare (15 in carcere e 13 agli arresti domiciliari) nei confronti di altrettante persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al traffico di armi clandestine, collegata e funzionale alle attività della ‘ndrangheta. Sono in esecuzione anche otto obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria. Alle persone coinvolte nell’operazione vengono contestati anche i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti ed un’ampia gamma di delitti in materia di detenzione e porto illegale di armi clandestine, fra cui pistole, fucili mitragliatori e armi da guerra con relativo munizionamento. L’accusa é anche di coltivazione di numerose piantagioni di canapa indiana e cessione di droga, prevalentemente hashish e marijuana.

Potrebbero interessarti anche...