Reggio Calabria: ‘ndrangheta, lettera di minacce al PM Lombardo

Una busta contenente circa cinquanta di grammi di polvere pirica ed un biglietto di minacce, indirizzata al sostituto procuratore della Dda di Reggio Calabria Giuseppe Lombardo, e’ stata intercettata nel centro smistamento delle poste di Reggio Calabria. Nel biglietto di minacce c’era scritto ”se non la smetti ci sono pronti altri 200 chili”. Lombardo e’ titolare di alcune inchieste condotte contro le cosche della citta’ e sui presunti rapporti con ambienti della massoneria, della politica, delle istituzioni e dell’imprenditoria. Il magistrato, inoltre, e’ titolare del filone calabrese dell’inchiesta sulla Lega Nord. Gia’ in passato Lombardo e’ stato oggetto di minacce.

Potrebbero interessarti anche...