Reggio Calabria: ‘ndrangheta, latitante arrestato in Spagna


La Squadra Mobile di Reggio Calabria non si è fermata neanche a Natale e ha arrestato in Spagna il boss della ‘ndrangheta Carmelo Gallico, 48 anni, capo dell’omonima cosca di Palmi. Gallico si nascondeva in un’abitazione nel centro di Barcellona. L’arresto è stato eseguito insieme ai Mossos d’Esquadra di Barcellona, con il supporto del Servizio Centrale Operativo e del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia. Carmelo Gallico era latitante dal 30 novembre scorso, giorno in cui la Dda di Reggio Calabria aveva emesso un provvedimento di fermo a suo carico. Analoghi provvedimenti erano stati emessi anche a carico di altri tre affiliati alla ‘ndrangheta, Gesuele Misale, Alfonso Rinaldi e Domenico Nasso, e di un avvocato del Foro di Palmi, Vincenzo Minasi, difensore di Carmelo Gallico.

Potrebbero interessarti anche...