Reggio Calabria: ‘ndrangheta, ingente sequestro ad imprenditore


La guardia di finanza ha eseguito, nelle province di Reggio Calabria e di Cosenza, un provvedimento di sequestro di beni per 19 milioni di euro nei confronti di Giuseppe Chirico, imprenditore operante nel settore della grande distribuzione alimentare. Tale provvedimento si fonda sulle risultanze delle attività investigative dell’operazione “Fata Morgana”, concluse con l’esecuzione, nel maggio del 2016, di provvedimenti restrittivi personali nei confronti di 9 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione, turbata libertà degli incanti e trasferimento fraudolento di valori. I beni sequestrati consistono in immobili, terreni, imprese, automezzi, conti correnti, azioni e contratti di acquisto di titoli di Stato.

Potrebbero interessarti anche...