Reggio Calabria: ‘ndrangheta, favorirono latitante, 7 arresti


La polizia ha arrestato 7 persone, accusate di avere favorito la latitanza di Giuseppe Gallizzi, 62 anni, ritenuto affiliato alla cosca di ‘ndrangheta degli Ursino di Gioiosa Jonica. Gallizzi fu catturato il 9 maggio del 2012 all’interno di un appartamento di Martone, un piccolo paese ubicato sulle colline sovrastanti Gioiosa. Le indagini, coordinate dalla Dda di Reggio Calabria, svolte con l’ausilio di strumenti tecnologici, avrebbero permesso di risalire alla fitta ed efficiente rete di protezione e di ausilio creata per aiutare Gallizzi.

Potrebbero interessarti anche...