Reggio Calabria: ‘ndrangheta, confiscati beni per 2 milioni di euro

Tre provvedimenti di confisca sono stati eseguiti dalla polizia di Reggio Calabria a carico di due affiliati alla cosca della ‘ndrangheta dei Commisso, operante a Siderno e sulla fascia jonica, e ad un appartenente alla cosca Gallico di Palmi. Le indagini sono scaturite dalle operazioni denominate “Crimine” e “Cosa Mia”. I beni confiscati sono ville e appartamenti a Siderno e a Palmi, per un valore complessivo di oltre 2 milioni di euro.

Potrebbero interessarti anche...