Reggio Calabria: ‘ndrangheta, confiscati beni per 6 milioni di euro

La Questura di Reggio Calabria ha eseguito tre provvedimenti di confisca di beni, per un ammontare complessivo di sei milioni di euro, nei confronti di altrettante persone. Si tratta di Rosario Sgro’, 68 anni, presunto affiliato alla cosca Gallico della ‘ndrangheta; Emilio Riggio, 56 anni, condannato per estorsione, e Domenico Reitano, 60 anni, che ha subito una condanna per spaccio di droga. I beni confiscati consistono in terreni, edifici, quote societarie ed automezzi.

Potrebbero interessarti anche...