Reggio Calabria: ‘ndrangheta, confiscati beni per 20 milioni di euro

Beni mobili ed immobili per circa 20 milioni di euro sono stati confiscati all’imprenditore Ferdinando Fortunato Maria De Marte. Il provvedimento e’ stato eseguito dalla Dia di Reggio Calabria. Sigilli sono stati apposti a 7 societa’, un terreno e un fabbricato. A De Marte e’ stata imposta la misura della sorveglianza speciale. De Marte risulta essere stato uno dei soci della societa’ che ha costruito un grande centro commerciale a Rizziconi, poi ceduto ad una societa’ estera e gia’ oggetto di vicende giudiziarie che hanno visto coinvolta, in particolare, la cosca Crea, operante in quel territorio.

Potrebbero interessarti anche...