Reggio Calabria: ‘ndrangheta, confiscati beni per 2 milioni di euro

Beni per un valore di 2 milioni di euro sono stati confiscati dagli agenti della polizia di Reggio Calabria a Natale Iannì, 46 anni, ritenuto dagli inquirenti un esponente di spicco della cosca di ‘ndrangheta dei Borghetto-Caridi-Zindato. I beni confiscati comprendono attività commerciali, numerosi immobili, autoveicoli, conti correnti e polizze assicurative. Iannì è stato arrestato, insieme ad altre 34 persone, nell’ottobre del 2010 dalla squadra mobile nell’ambito dell’operazione chiamata “Alta Tensione”.

Potrebbero interessarti anche...