Reggio Calabria: ‘ndrangheta, arrestato pericoloso latitante, era nel vibonese

La polizia ha arrestato, in provincia di Vibo Valentia, Giuseppe Alvaro, detto Peppazzo, latitante dal 2007 e appartenente all’omonima cosca di ‘ndrangheta di Sinopoli. L’arresto di Alvaro è stato fatto a conclusione di una lunga operazione della squadra mobile della Questura di Vibo Valentia e di quella di Reggio Calabria e del Commissariato di Polistena. Il latitante é stato bloccato nella zona di Monterosso Calabro, dove si nascondeva in una casa di campagna. Alvaro, figlio di Carmine, 63 anni, capo storico della cosca, era latitante da quando era sfuggito all’arresto in occasione dell’operazione “Virus”, condotta dalla squadra mobile di Reggio Calabria. Nel tentativo di darsi alla fuga si è procurato alcune ferite agli arti inferiori. E’ stato soccorso e trasferito nell’ospedale di Vibo Valentia, dove al momento si trova piantonato.

Potrebbero interessarti anche...