Reggio Calabria: ‘ndrangheta, arrestato latitante Leone Pezzimenti

Un latitante, Leone Pezzimenti, 31 anni, di Reggio Calabria, e’ stato arrestato dalla polizia nell’aeroporto romano di Fiumicino. L’uomo, che era appena sbarcato da un volo proveniente da Bruxelles, era ricercato dal 2010 per detenzione e spaccio di droga. Per gli investigatori, Pezzimenti e’ un elemento di primo piano delle cosche della ‘ndrangheta che operano nella fascia ionica reggina. Gli investigatori ritengono che abbia trascorso i due anni di latitanza in Sud America. Le indagini puntano adesso a ricostruire gli spostamenti dell’uomo. Quando e’ stato fermato dagli agenti, Pezzimenti ha mostrato una carta d’identita’ con la sua foto ma con le generalita’ del fratello, che vive a Roma. L’uomo, nato a Reggio Calabria e residente a Brancaleone, da tempo si era trasferito a Milano da dove, secondo gli investigatori, gestiva un fiorente traffico di droga.

Potrebbero interessarti anche...