Reggio Calabria: ‘ndrangheta, arrestato il boss Bruno Palamara


Il boss della ‘ndrangheta Bruno Palamara, 51 anni, uomo di spicco dell’omonima cosca, è stato arrestato sulla A3, all’altezza di Sala Consilina, nel salernitano, dalla squadra mobile di Reggio Calabria e dagli uomini dello Sco. Palamara era latitante da due anni. Con Bruno Palamara, arrestato per favoreggiamento un altro calabrese di 43 anni, Giuseppe Staiti. Palamara ha tentato di nascondere la propria identità, esibendo un documento di riconoscimento contraffatto. Ma gli agenti non si sono lasciati ingannare. La sua localizzazione è avvenuta a seguito di complesse indagini, anche di natura tecnica, svolte dal servizio centrale operativo e dalla squadra mobile di Reggio Calabria. La cosca Palamara è implicata nel traffico internazionale di droga che parte da Africo, Bianco e Brancaleone, per rifornire il Nord Europa.

Potrebbero interessarti anche...