Reggio Calabria: ‘ndrangheta, arrestato Consigliere regionale, indagato senatore

Tutto è iniziato da un’indagine sui ruoli dei componenti della cosca Alvaro. Adesso la DDA di Reggio Calabria ha chiesto l’autorizzazione a procedere all’arresto del senatore di Forza Italia Marco Siclari, fratello del sindaco di Villa San Giovanni, coinvolto in un’altra inchiesta. L’ipotesi di reato è di scambio elettorale politico-mafioso. Nell’operazione la polizia ha arrestato 65 persone, tra capi storici, elementi di vertice e affiliati alla cosca Alvaro. Ma anche amministratori locali e tecnici comunali. E c’è anche il consigliere regionale Domenico Creazzo, eletto il 26 gennaio scorso tra le fila di Fratelli d’Italia. Creazzo è anche il sindaco di Sant’Eufemia d’Aspromonte. Oggi sono state sequestrate molte armi e, grazie a numerose intercettazioni, è stato scoperto un piano per distruggere, con un ordigno ad alto potenziale, un immobile confiscato e destinato ad ospitare un Commissariato. Ma sono venuti alla luce anche decine di episodi di estorsione ai danni di imprenditori.

Potrebbero interessarti anche...