Reggio Calabria: la GdF scopre evasione fiscale per più di 9 milioni

Le Fiamme Gialle reggine hanno portato a termine un’accurata e complessa attività di polizia economico-finanziaria nei confronti di una società
cooperativa, operante su tutto il territorio nazionale. Con l’evidente obiettivo di evadere le imposte, sarebbero state omesse presentazioni di dichiarazioni fiscali e occultati i registri contabili obbligatori. La finanza ha rilevato cospicue movimentazioni di denaro, prive di ogni giustificazione economico-contabile. L’attività ispettiva, svolta dalle Fiamme Gialle della Compagnia della Guardia di Finanza di Palmi, ha consentito di ricostruire l’effettivo volume d’affari conseguito dalla cooperativa, accertando un imponibile, nascosto al fisco, di circa 9.300.000 euro. Denunciati due responsabili della società.

Potrebbero interessarti anche...