Reggio Calabria: la Dia sequestra beni per 20 milioni di euro

Beni per un valore di 20 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Direzione Investigativa Antimafia di Reggio Calabria ad un imprenditore di Rizziconi, Ferdinando De Marte, 48 anni, operante nel settore della produzione, raffinazione e commercio dell’olio d’oliva e anche nel settore immobiliare. Secondo quanto emerso dalle indagini condotte dalla Dia, l’imprenditore, gia’ arrestato in passato, attraverso le sue societa’, emettendo e ricevendo fatture false e simulando costi sostenuti ed aumenti di capitale, avrebbe ottenuto indebitamente, in modo ripetuto e costante nel tempo, consistenti risparmi di imposta e cospicui contributi pubblici. Tra i beni sequestrati vi sono sette societa’, 25.000 metri quadrati di terreno, 15.000 dei quali edificabili, due immobili e disponibilita’ finanziarie aziendali e personali. Secondo gli investigatori, l’imprenditore sarebbe vicino alla cosca Crea.

Potrebbero interessarti anche...