Reggio Calabria: intascavano i soldi dei ticket, sospesi impiegati ASP

Intascavano il ticket versato dai pazienti per prestazioni sanitarie: con questa accusa 2 dipendenti dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria sono stati sospesi dal servizio ed altri 3 sono stati denunciati. La frode, scoperta dalla Guardia di Finanza, avveniva nell’ospedale di Gioia Tauro e nei poliambulatori di Laureana di Borrello, Feroleto della Chiesa e Cittanova. In totale sarebbero stati sottratti 110.000 euro.

Potrebbero interessarti anche...