Reggio Calabria: insediato il nuovo Corecom


Si è insediato il nuovo Corecom della Calabria. Il Presidente è Alessandro Manganaro, che sarà affiancato dai giornalisti Gregorio Corigliano e Paolo Posteraro. Il presidente Manganaro ha dichiarato che il Corecom vuole essere “una valida squadra” che “assecondi i processi di cambiamento indotti dal governo regionale nella consapevolezza che l’elevazione del livello di sviluppo civile, sociale e culturale della Calabria dipende anche dal grado di “qualità” dell’informazione e della comunicazione”. Manganaro ha anche affermato di voler utilizzare un metodo di lavoro “collegiale e sinergico”, per coinvolgere “tutti i soggetti impegnati nel settore della comunicazione”. Gregorio Corigliano, ex cronista politico della Rai, si è detto estremamente emozionato per il ritorno nella sede del Consiglio regionale, di cui ha seguito le vicende per lavoro. Paolo Posteraro, che ha solo 29 anni, si è invece soffermato sull’appuntamento dello swich-off, il passaggio al digitale che in tante regioni è stato traumatico per i cittadini. A fine incontro, nessuna intervista, visto che è stata preannunciata anche una conferenza stampa di fuoco da parte della ex Presidente del Corecom, Silvia Gulisano, che ritiene di essere stata defenestrata senza validi motivi.

Potrebbero interessarti anche...