Reggio Calabria: il sindaco contro Repubblica e L’Espresso


Se ne parla da tempo, del possibile scioglimento del Consiglio comunale di Reggio Calabria per presunte infiltrazioni della ‘ndrangheta. Ma ancora non c’è stato un pronunciamento ufficiale del Governo. Intanto il sindaco di Reggio Calabria si scaglia contro quella che definisce “una vera campagna per condizionare la decisione”. E accusa il quotidiano Repubblica. E ce n’è anche per l’Espresso. Il sindaco ha fatto anche un chiaro riferimento ai moti che, nel ’70, insanguinarono Reggio Calabria, a seguito della decisione di collocare il capoluogo di Regione a Catanzaro. Ma poi ha precisato. La ‘ndrangheta esiste ed è un vero problema, ha detto infine Arena. Ma non accettiamo che si criminalizzi un’intera comunità, che invece la ‘ndrangheta la subisce e la combatte.

Potrebbero interessarti anche...