Reggio Calabria: il Ministro Severino a Palmi e a Reggio


Un immobile confiscato alla cosca Libri è stato destinato a deposito dei corpi di reato del Tribunale di Reggio Calabria. E’ stato il Ministro della Giustizia, Paola Severino, a suggellare la consegna, alla presenza del Procuratore Nazionale Antimafia, Piero Grasso, e delle autorità locali. Con l’aggressione da parte dello Stato dei beni dei mafiosi “si è aperto un circolo virtuoso in cui le misure di prevenzione generano una ricchezza con la quale lo Stato può combattere la criminalità organizzata”, ha detto il Ministro Severino. Il Ministro, in precedenza, era intervenuto a Palmi alla cerimonia di intitolazione dell’aula della Corte d’Assise al magistrato Antonino Scopelliti, ucciso nell’agosto del 1991.

Potrebbero interessarti anche...