Reggio Calabria: Corecom, i ricorsi dell’ex presidente


Pacata ma decisa, Silvia Gulisano, ex Presidente del Corecom calabrese, che annuncia due ricorsi alla giustizia amministrativa per la sua defenestrazione. La conferenza stampa arriva all’indomani dell’insediamento del nuovo Corecom, il cui presidente è uno dei membri del precedente organismo, Alessandro Manganaro, già Direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Reggio Calabria. Silvia Gulisano, affiancata dal suo legale, Giuseppe D’Ippolito, ritiene di aver subìto un vero sopruso, senza alcun motivo o contestazione. E poi c’è il mistero dell’inclusione nel nuovo Corecom del giornalista Paolo Posteraro. La Gulisano ha distribuito dei documenti che comproverebbero che non ha neanche presentato la domanda di ammissione. Dalla Regione si risponde che la domanda c’è, eccome. Ma la Gulisano insiste.

Potrebbero interessarti anche...