Reggio Calabria: Chiara Rizzo vuole il rito abbreviato

Chiara Rizzo ha deciso di avanzare richiesta di rito abbreviato. La donna, adesso agli arresti domiciliari a Messina, è stata arrestata nell’ambito dell’operazione “Breakfast”, condotta lo scorso maggio dalla Dia di Reggio Calabria e che ha visto finire in manette anche l’ex ministro dell’Interno Claudio Scajola, accusato di procurata inosservanza di pena a favore di Amedeo Matacena, marito di Chiara Rizzo. L’ex deputato di Forza Italia è fuggito a Dubai dopo la condanna a 5 anni per concorso esterno in associazione mafiosa, recentemente ridotta a 3 anni dalla Corte di Cassazione. A rendere nota la decisione di Chiara Rizzo sono stati i suoi legali di fiducia.

Potrebbero interessarti anche...