Reggio Calabria: aveva dato fuoco alla ex, arrestato fuggitivo


E’ stato arrestato ieri sera. Era in una pizzeria, Ciro Russo, 42 anni, il pregiudicato che era evaso dai domiciliari ad Ercolano, nel napoletano, per poi rintracciare, a Reggio Calabria, la sua ex, che ha tentato di uccidere, martedì mattina, dandole fuoco mentre questa era in auto. Il fatto è avvenuto nei pressi di una scuola, davanti a molti testimoni. L’uomo non aveva lasciato ancora la città, a causa della pressione delle forze dell’ordine. Le indagini proseguono per scoprire se Ciro Russo possa aver avuto degli aiuti da parte di qualcuno. Intanto la sua ex moglie, Maria Antonietta Rositani, versa ancora in gravi condizioni nel centro grandi ustioni del policlinico di Bari.

Potrebbero interessarti anche...