Reggio Calabria: arrestato importante latitante

Francesco Restuccia, 42 anni, ricercato dal mese di novembre 2009, quando era evaso dagli arresti domiciliari cui era sottoposto presso la clinica Villa Elisa di Cinquefrondi, è stato catturato dai Carabinieri nella serata di ieri. E’ stato individuato in una casa di proprietà di alcuni parenti, a Santa Cristina d’Aspromonte. Era in un garage e ha tentato invano di fuggire, appena i militari sono entrati, verso le campagne circostanti. Vistosi accerchiato, si è poi arreso senza opporre resistenza. Il 17 luglio del 2008 era stato tratto in arresto insieme ad altre 7 persone nell’ambito dell’operazione “Attacco Incrociato” (provvedimento della DDA di Napoli) per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di stupefacenti. Dalle attività investigative erano emersi rapporti degli arrestati con malavitosi che si trovavano in Spagna, mediante i quali si pianificavano spedizioni di cocaina provenienti dal Sud America. Restuccia sarebbe stato il coordinatore delle operazioni e fu condannato alla pena di 14 anni di reclusione. Si ritiene che sia associato al clan Alvaro.

Potrebbero interessarti anche...