Reggio Calabria: arrestata direttrice di un asilo, maltrattava i bimbi


Avrebbe maltrattato i bimbi dell’asilo che dirige e vessato perfino i suoi stessi insegnanti. Per questo Marta Sarica, direttrice di una scuola dell’infanzia che si trova nella zona Sud di Reggio Calabria, è stata arrestata dalla Polizia. Misura più lieve per sua figlia, Margherita Sirena Geniale, che è stata sottoposta all’obbligo di dimora. La struttura è stata sequestrata ed affidata ad un amministratore nominato dal giudice. La direttrice, che ha ottenuto gli arresti domiciliari, insieme a sua figlia avrebbe minacciato le insegnanti dell’asilo per costringerle a rinunciare ai loro diritti lavorativi. Le indagini della Squadra Mobile hanno avuto inizio nei mesi scorsi, a seguito della denuncia di una ex collaboratrice dell’asilo. Gli investigatori, grazie ad intercettazioni ambientali, durate per più di un mese e realizzate anche con una telecamera nascosta all’interno dell’asilo, avrebbero potuto accertare diversi casi di maltrattamenti nei confronti dei bambini, che venivano puniti anche senza motivo. E sarebbe emerso anche che le due donne avevano falsificato il numero degli alunni iscritti, per ottenere illegalmente una serie di contributi statali, provinciali e comunali.

Potrebbero interessarti anche...