Reggio Calabria: arrestata badante violenta


Alla fine, i carabinieri l’hanno arrestata. Si tratta di una badante romena di 60 anni, irreperibile dal luglio scorso, responsabile di maltrattamenti, lesioni, percosse e minacce ai danni di un’anziana di 84 anni, di Reggio Calabria, che assisteva. I militari erano riusciti a piazzare una telecamera nell’abitazione dell’anziana, dopo che la figlia aveva notato dei lividi sul suo corpo e si era insospettita. La romena aveva detto che i segni erano dovuti a delle cadute accidentali, ma la cosa non ha convinto la donna, che ha chiesto l’intervento dei carabinieri. E così si è scoperto che la badante vessava e maltrattava la povera anziana, incapace di reagire. La donna veniva quotidianamente picchiata e umiliata dalla sua badante. Che poi si era resa irreperibile. Ma che adesso è stata, finalmente, assicurata alla giustizia.

Potrebbero interessarti anche...